Storia

La ditta “Gruber Türen” con sede a Brunico è una tipica azienda altoatesina a gestione familiare. Heinrich Gruber, fondatore della ditta, già da giovane iniziò ad interessarsi alla lavorazione del legno, guadagnando i suoi primi spiccioli lavorando come carpentiere. Il 1950 segnò la svolta: Heinrich Gruber iniziò il percorso per diventare falegname, cominciando con la formazione professionale che concluse con successo 5 anni dopo.

Ad essa seguì un periodo formativo passato anche all’estero. Gruber svolse incarichi anche difficili, tanto da riuscire ben presto a crearsi una buona reputazione. Nel 1961 decise quindi di rendersi indipendente, posando le prime pietre per una sua falegnameria. In quel periodo la produzione di porte per interni ed esterni rappresentava una grande lacuna di mercato. Per questo motivo venne da sé che la nuova ditta si concentrasse e specializzasse proprio in questo settore. Con grande successo, come testimoniarono in maniera evidente gli anni seguenti. Nel 1979 e nel 1984 anche i due figli Georg e Michael seguirono le orme del padre. Entrambi conclusero con successo la formazione professionale per diventare falegnami, dando l’esame rispettivamente nel 1989 e nel 1994.

La crescita delle commesse portò la famiglia alla ricerca di un nuovo locale per situarvi la sede della ditta. Infine, la famiglia Gruber trovò la sede adatta in Zona Industriale Ovest a Brunico, dove venne stabilita un’azienda funzionante secondo i più moderni criteri. Contemporaneamente al trasferimento della sede avvenne anche il cambio generazionale. Georg e Michael Gruber acquisirono la ditta del padre, gestendola fin da subito e fino ad oggi con grande dedizione e successo. La falegnameria venne continuamente modernizzata e ampliata. Vi si aggiunsero inoltre nuovi segmenti produttivi. Nonostante l’innovazione e la tecnica c’è una cosa che è comunque sempre rimasta immutata: il lavoro artigianale legato alle tradizioni. In questo modo la ditta si è sviluppata diventando un’impresa efficiente e innovativa nel settore della costruzione di porte. Al momento l’impresa impiega in tutto 40 collaboratori. I clienti apprezzano soprattutto gli elevati standard qualitativi, la varietà illimitata dei modelli, il rapporto ottimale qualità/prezzo e l’assistenza personale che viene offerta al cliente. Quest’ultima comprende la consulenza iniziale, il disbrigo dell’incarico e un servizio clienti molto efficiente.